Verghereto

Il borgo scrigno della natura

Home 9 Località 9 Verghereto

Verghereto è un borgo immerso nel paradiso della natura maestosa. Nascosto tra giacimenti di tartufi e boschi di castagni, sorge su uno sperone roccioso medievale circondato dalle antiche mura. 

Tra le sue immense montagne ospita nel cuore del suo territorio la sorgente di due fiumi: il Savio e il Tevere, nei pressi di Montecoronaro, sul Monte Fumaiolo, rinomata stazione turistica e sciistica.

Verghereto è il luogo perfetto per chi ama avventurarsi nella natura con itinerari per ciaspolate, trekking, biciclette e free climbing e per chi ha la passione dei paesaggi da cartolina, creati da borghi incantevoli che si arrampicano tra le montagne.

Nei suoi dintorni infatti sull’Appennino tosco-romagnolo si trovano numerosi borghi come Montecoronaro, Ville di Montecoronaro, Alfero, frazione tra i massicci del Comero e del Fumaiolo. Poco distante da questi La Capanna e Riofreddo, borgo con case in sasso, tra l’Alferello e il fosso Radice.
Organizza un itinerario e scoprili tutti!

Consiglio di viaggio

Rupe della Moia per i free climbers, ciaspolate, anche notturne, trekking, bike e passeggiate a cavallo: il Monte Fumaiolo è il paradiso degli sportivi!

Consiglio di viaggio

La tradizione racconta che Verghereto sorgesse intorno all’abbazia di San Michele Arcangelo, distrutta da una frana. A poca distanza dal paese oggi puoi visitare il famoso eremo di Sant’Alberico, oasi di pace.

Curiosità

La pera cocomerina, coltivata ancora sulle colline di Ville di Montecoronaro, è detta così per il suo colore simile al cocomero e per le sue piccole dimensioni. Questo frutto “dimenticato” è oggi un Presidio Slow Food.

Consiglio di viaggio

Sapevi che il Monte Fumaiolo, con i suoi 1408 mt, è una delle vette più alte dell’Appennino tosco-romagnolo?
Si trova nel territorio di Verghereto!